Lefkada

LEFKADA

Leucade o Lefkada, è un'isola greca nel Mar Ionio, collegata alla terraferma da una strada sterrata. Lefkada unisce mare turchese e spiagge incontaminate al verde rigoglioso di un'ampia zona montuosa, adattandosi così a tutte le esigenze di viaggio. La costa orientale è conosciuta per i suoi villaggi tradizionali, tra cui la località balneare di Nydri. A nord, la città di Leucade è la capitale e ingresso dell'isola. La sua conformazione montuosa la rende ideale anche per passeggiate ed escursioni tra i borghi di montagna, in una combinazione perfetta di relax e avventura, per questo tanto amata dal turismo italiano. Grazie alla flora e alla fauna che accoglie, l’isola si presta anche ad essere visitata in primavera per ammirare i colori della vegetazione che la ricopre. Tantissimi i luoghi di interesse dell’isola, oltre alle spiagge e alle acque cristalline, accolgono i turisti, come le cascate della gola di Dimossari, il villaggio di Nydri, e gli edifici Voltoi. O ancora l’altopiano di Eglouvi con la coltivazione delle tipiche lenticchie locali, la capitale Nirikos e i mulini di Dimossari. Sebbene non sia l’isola della Grecia più famosa per la vita notturna, regala anche eventi e manifestazioni che arricchiscono le serate lungo i tipici porticcioli, le belle piazze, le strette stradine e la litoranea pedonale. Da vedere a Lefkada Città: il Parco Bosketo, ornato con busti di importanti personalità dell’isola; sorprendente è il Castello di Agia Mavra, a Santa Maura, costruito nel 1300; il Museo Archeologico, con ritrovamenti degli scavi dell’isola; il Museo Folcloristico, con ricostruzione della casa popolare tradizionale di Leucade; la Biblioteca Pubblica e la Collezione di Icone Postbizantine, ospitata in un’imponente dimora signorile.

La più selvaggia della Grecia:

I Caraibi ionici sono quelli delle coste dell’isola di Lefkada, o Lefkas. Meta di appassionati di mare e spiagge incontaminate che riproducono scenari tropicali e paesaggi unici su un’isola situata a cavallo tra le due isole greche del Mar Ionio, Corfù e Cefalonia, e collegata al continente greco tramite un ponte mobile lungo circa 50 metri., l’isola di Lefkada è una delle isole più selvagge della Grecia. Con le sue spiagge chiare e mare cristallino è conosciuta sin dagli antichi greci e raccontata da Omero per la leggenda che accompagna le sue rocce a strapiombo sul mare, luogo dedicato al sacrificio degli innamorati r rinomata da tempo come una delle isole più selvagge della Grecia

Tra le spiagge da visitare e scoprire ci sono quelle di Aghios Ioannis, Pefkoulia, Egremni e Porto Katsiki. Le insenature nella parte meridionale dell’isola sono caratterizzate da notevole bellezza mentre quelle sul lato occidentale mantengono un aspetto più selvaggio e incontaminato. Per gli amanti degli sport acquatici Vasiliki è una baia naturale, nota come maggiore centro per la pratica dello windsurf e centro vivace e attrezzato per surfisti.

Preparati a volare a Lefkada, l'Isola Ionicha dei Caraibi!

Altre
destinazioni