Alghero

ALGHERO:

Situata lungo la costa nordoccidentale della Sardegna, Alghero è la regina della Riviera del Corallo. Questa elegante città marinara fortificata, dall’invidiabile clima mediterraneo a meno di 40 chilometri da Sassari ha un bellissimo centro storico, attraversato da piccole stradine su cui si affacciano variopinti palazzi storici e botteghe di artigianato sardo.

Alghero ha un sapore catalano eredità del dominio spagnolo. Le origini spagnole sono ancora oggi molto evidenti, sia nell’architettura che nella vita quotidiana della città, dove si parla tutt’ora un dialetto catalano. Il suo litorale, lungo circa 90 km, è chiamato Riviera del Corallo perché è qui che qui vive la più grande colonia di corallo della Sardegna.

Ad appena un chilometro di distanza, c’è il Lazzaretto, dieci calette con sabbia chiara e sottile. Un po’ più distante, all’interno della baia di Porto Conte, la rilassante spiaggia di Mugoni, sabbia dorata che si immerge in acque placide di un mare sempre calmo e cristallino, un’oasi totalmente riparata. In piena città, invece, c’è lo splendido Lido di San Giovanni, mentre, poco fuori dal centro abitato, le dune di sabbia coperte di ginepri secolari di Maria Pia. Gran parte della costa è protetta dall’area marina di Capo Caccia - Isola Piana, dove sono custoditi centinaia di tesori, tra cui la grotta di Nettuno, raggiungibile via terra, tramite l’Escala del Cabirol, e via mare, con imbarcazioni che partono dal porto turistico.

Il parco di Porto Conte ti conquisterà con le sue distese di macchia mediterranea, le ricche zone boscose e la laguna del Calich. Le domus de Janas di santu Perdu, la necropoli di Anghelu Ruju e i complessi di Palmavera e Sant’Imbenia, sono le testimonianze delle radici preistoriche di Alghero, a partire dal Neolitico. Il centro storico è la parte più affascinante della città. Un labirinto di vicoli che sbucano in piazze piene di vita. Le mura gialle e le case antiche rievocano le origini catalane del paese.

Le sue fantastiche spiagge

Alghero è una delle mete di vacanza più amate dalle famiglie italiane, la gran parte delle sue spiagge offre tutti i comfort e servizi. Ma soprattutto, ovunque scegliate di andare, ricordatevi di attendere fino a sera, per godervi gli indimenticabili tramonti di Alghero!

La spiaggia delle Bombarde è senz’altro la più conosciuta e amata tra quelle della Riviera del Corallo, acqua sempre fresca e limpidissima, sabbia bianca e fine anche in mare, circondata da una rigogliosa pineta, offre una marea di servizi per tutti i gusti, inclusi bar e ristoranti con vista stupenda sull’intero golfo.

Infine, la sua cucina non può che essere caratterizzata dai sapori del mare anche se, nelle ricette tipiche, ritroviamo una forte influenza della tradizione catalana. Nelle osterie, tuttavia, non può mancare un assaggio ai famosi formaggi sardi e ai piatti che racchiudono i prodotti dell’entroterra. È il piatto che più rappresenta il legame della città di Alghero con la Catalogna: la paella algherese è a base di fregola, ovvero delle piccole palline di grano duro e acqua, prima lavorate a mano e poi tostate al forno, che costituiscono la pasta tipica della Sardegna. Il condimento principale è l’agnello, insieme al Carciofo di Ittiri, la rana pescatrice, le cozze e i gamberoni rossi da abbinare ad un bel torbato fresco.

Se stai già pensando alla tua prossima vacanza, Alghero ha tutto quel che ti serve per prenotare da subito la tua prossima vacanza partendo da Forlì.

Altre
destinazioni